slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3

Incontro tra I sindacati confederali veneti del settore edile e i candidati delle elezioni politiche. Mestre 6 febbraio 2013

Nel corso dell'incontro svoltosi questa mattina a Mestre i sindacati hanno denunciato la pesante crisi del settore, non solo nel comparto edilizio, ma anche nei comparti cementieri , legno e lapidei. E' emersa la necessità di misure anti-crisi e l'avvio di tavolo permanente di confronto con le istituzioni e i parlamentari. Sul tema dello sviluppo sostenibile è stato presentato un documento (clicca qui per scaricarlo) unitario di analisi e proposte che affronta i temi della casa, dell'edilizia scolastica, dei beni culturali, dei capannoni industriali.

L’Istruzione e Formazione Professionale: il modello italiano di alternanza scuola-lavoro.

Oggi i giovani in uscita dalla terza media possono scegliere – in molte Regioni italiane - anche l’iscrizione all’Istruzione e Formazione Professionale regionale, cioè ai percorsi regionali triennali di Istruzione e Formazione Professionale per il conseguimento di una qualifica professionale, che consentono anche una prosecuzione col IV anno. L’Istruzione e Formazione Professionale regionale costituisce il modello duale italiano, caratterizzato dalla formazione in situazione lavorativa, sia in stage che in laboratorio.

PARTITO DEMOCRATICO: IL LAVORO PRIMO IMPEGNO DEL NUOVO GOVERNO. NESSUNO VA LASCIATO SOLO DIFRONTE ALLA CRISI E ALLA DISOCCUPAZIONE

Il PD si candida al Governo del Paese con una priorità assoluta : il lavoro . Questo obiettivo, decisivo sul piano economico ma non meno importante sul piano umano per la dignità e liberta’ di ogni persona e per la coesione sociale delle nostre comunità, va costruito con adeguate politiche per la crescita e con misure specifiche che sostengano l’occupazione per non lasciare nessuna persona sola di fronte alla crisi economica e alla mancanza di lavoro. 

Vicenda Mps: dalla propaganda politica al bene comune

di Paolo Giaretta 30 gennaio 2013

Sono stato alle riunioni delle Commissioni Finanze di Camera e Senato. Convocate d’urgenza dal compiacente Fini per una audizione del ministro Grilli sul caso Montepaschi. Naturalmente solamente un pezzo di campagna elettorale del PDL, che ha il problema di non parlare delle politiche necessarie a salvare il paese per tentare di far dimenticare il proprio fallimento alla prova del Governo.

Copyright @ 2013 Giorgio Santini