slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3

I democratici daranno voce anche allo spirito Cisl

(La Stampa) 3 domande a Giorgio Santini.

Santini, lei che è stato finora numero due della Cisl, non si sente a disagio come candidato al Senato in Veneto del Pd, partito accusato di essere schiacciato sulla Cgil?

Sinceramente, visto che c'è stata una deliberata volontà del Pd di chiedermi di candidarmi, io do a questa richiesta il significato che giustamente il Pd si preoccupa di tener conto di rappresentare l'insieme delle esperienze sindacali in Italia, che hanno una matrice comune ma che poi si sono diversificate.

Copyright @ 2013 Giorgio Santini