slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3

L'incontro tra Associazioni Industriali e candidati alle elezioni sarà trasmesso il 14 febbraio alle 21 (DTT 10, Sky/TivùSat 832)

Le Associazioni Industriali di Vicenza, Verona, Padova e Rovigo hanno presentato il documento "Progetto Confindustria per l'Italia: crescere si può, si deve" alle principali forze politiche che si presentano alle elezioni nella Circoscrizione Veneto 1, in occasione di un Forum tenutosi mercoledì 13 febbraio, alle 17, in Fiera a Vicenza (Sala Palladio).

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN VENETO BASTA PENALIZZAZIONI BASTA PATTO DI STABILITA’

I dati - anno scolastico 2012/2013

numero corsi attivati: 931
numero allievi: 19.200
livello di occupazione: attorno al 70%
dispersione scolastica: media nazionale 19%
  nel Veneto 11%
costo ora/allievo: media nazionale 6,00 euro
  nel Veneto 4,90 euro
  per l’istruzione statale +53%

Il sistema della istruzione e formazione professionale è riconosciuto come servizio pubblico essenziale! Assolve l’obbligo scolastico, la frequenza ai primi due anni sarebbe di competenza statale! Garantisce alternanza scuola lavoro e innovazione orientativa!

ELECTROLUX E BENETTON: SUBITO CONTRATTI DI SOLIDARIETA’

di Giorgio SANTINI*
(pubblicato sul Corriere del Veneto il 12 febbraio 2013)

Electrolux, Benetton, ma anche piccole imprese, commercio al dettaglio, servizi, studi professionali. Veneto Lavoro notifica 1.500 crisi aziendali, il 2012 ne conta oltre il 40% in più dell’anno precedente. Grandi fiumi e piccoli affluenti dell’emorragia dei posti di lavoro, questo inizio del 2013 non sembra dare tregua. I casi delle due grandi industrie sono più eclatanti e vistosi, ci pongono un problema di carattere strategico: la crisi nel 2008 è intervenuta su una situazione in cui una fascia rilevante di imprese stava già perdendo posizionamenti, gli ammortizzatori sociali hanno poi uniformato tutto contribuendo ad assimilare aziende con buona competitività, aziende in difficoltà transitoria con aziende in difficoltà strutturale.

Copyright @ 2013 Giorgio Santini